Nuovo Decreto Trasparenza (Decreto legislativo - 14 marzo 2013 , n. 33)

  

L'area Amministrazione Trasparente è strutturata ad albero e organizzata in voci di primo e di secondo livello in base a quanto previsto dalla normativa vigente. L'utente dovrà utilizzare il menù a sinistra per sfogliare le risorse ed accedere alla documentazione. Le aree non di pertinenza della scuola (che è comunque obbligatorio inserire nella struttura) mostreranno all'apertura apposita indicazione. I riferimenti normativi sono consultabili alla voce disposizioni generali > atti generali o cliccando qui. La documentazione verrà conservata per un periodo di cinque anni dalla pubblicazione, e sarà liberamente accessibile a chiunque senza necessità di autorizzazioni o autenticazione telematica. E' possibile includere queste informazioni in altre pubblicazioni o siti web, a patto di citare la fonte. I dati personali sono riutilizzabili in termini compatibili con gli scopi per i quali sono raccolti e nel rispetto del norme sulla protezione dei dati personali. I dati sensibili e giudiziari non possono essere riutilizzati.

Costi contabilizzati - intro

Informazioni e riferimenti normativi

Sotto-sezione di 1 livello: Servizi erogati

Sotto-sezione di 2 livello: Costi contabilizzati


 

Contenuti

  • I costi contabilizzati, evidenziando quelli effettivamente sostenuti e quelli imputati al personale, per ogni servizio erogato e il relativo andamento nel tempo

 

Art. 32, c. 2, lett. a, Art. 10, c. 5

Art. 32 - Obblighi di pubblicazione concernenti i servizi erogati
2. Le pubbliche amministrazioni, individuati i servizi erogati agli utenti, sia finali che intermedi, ai sensi dell'articolo 10, comma 5, pubblicano:
a) i costi contabilizzati, evidenziando quelli effettivamente sostenuti e quelli imputati al personale per ogni servizio erogato e il relativo andamento nel tempo;

Art. 10 - Programma triennale per la trasparenza e l'integrità
5. Ai fini della riduzione del costo dei servizi, dell'utilizzo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, nonché del conseguente risparmio sul costo del lavoro, le pubbliche amministrazioni provvedono annualmente ad individuare i servizi erogati, agli utenti sia finali che intermedi, ai sensi dell'articolo 10, comma 5, del decreto legislativo 7 agosto 1997, n. 279. Le amministrazioni provvedono altresì alla contabilizzazione dei costi e all'evidenziazione dei costi effettivi e di quelli imputati al personale per ogni servizio erogato, nonché al monitoraggio del loro andamento nel tempo, pubblicando i relativi dati ai sensi dell'articolo 32.


 

La presente sotto-sezione non è compilata in quanto l’obbligo di cui all’Art. 32, comma 2 del D.L.vo 33/2013, che richiama il precedente Art. 10, comma 5 del medesimo decreto, riguarda le amministrazioni centrali.

Tempi medi di erogazione dei servizi - intro

Informazioni e riferimenti normativi

Sotto-sezione di 1 livello: Servizi erogati

Sotto-sezione di 2 livello: Tempi medi di erogazione dei servizi


 

Contenuti

  • I tempi medi di erogazione dei servizi, con riferimento all’esercizio finanziario precedente

 

Art. 32, c. 2, lett. b

Art. 32 - Obblighi di pubblicazione concernenti i servizi erogati
2. Le pubbliche amministrazioni, individuati i servizi erogati agli utenti, sia finali che intermedi, ai sensi dell'articolo 10, comma 5, pubblicano:
b) i tempi medi di erogazione dei servizi, con riferimento all'esercizio finanziario precedente.


 

La presente sotto-sezione non è compilata in quanto l’obbligo di cui all’Art. 32, comma 2 del D.L.vo 33/2013, che richiama il precedente Art. 10, comma 5 del medesimo decreto, riguarda le amministrazioni centrali.

Indicatore di tempestività dei pagamenti - intro

Informazioni e riferimenti normativi

Sotto-sezione di 1 livello: Pagamenti dell'amministrazione

Sotto-sezione di 2 livello: Indicatore di tempestività dei pagamenti


 

Contenuti

  • Indicatore dei tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture denominato “Indicatore di tempestività dei pagamenti”

 

Art. 33

Art. 33 - Obblighi di pubblicazione concernenti i tempi di pagamento dell'amministrazione 1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano, con cadenza annuale, un indicatore dei propri tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture, denominato: «indicatore di tempestività dei pagamenti».


 

Le rilevazioni mostrano che i tempi medi di pagamento da parte dell’istituzione scolastica, in presenza di situazioni ordinarie, sono brevi o medio-brevi.

Allegati:
Scarica questo file (3° TRIMESTRE.pdf)INDICE TEMPESTIVITA' DEI PAGMENTI 2017 3° TRIMESTRE[indice tempestività dei pagamenti luglio-settembre 2017]53 kB
Scarica questo file (4° TRIMESTRE.pdf) INDICE TEMPESTIVITA' DEI PAGMENTI 2017 4° TRIMESTRE[indice tempestività dei pagamenti ottobre-dicembre 2017]53 kB
Scarica questo file (ANNO 2017.pdf)INDICE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI ANNO 2017[[indice tempestività dei pagamenti gennaio/dicembre 2017]53 kB
Scarica questo file (INDICE TEMPESTIVITA' ANNO 2016.pdf)INDICE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI ANNO 2016[indice tempestività dei pagamenti gennaio/dicembre 2016]90 kB
Scarica questo file (INDICE TEMPESTIVITA' PAGAMENTI  ANNO 2015.pdf)INDICE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI ANNO 2015[indice tempestività dei pagamenti gennaio/dicembre 2015]103 kB
Scarica questo file (INDICE TEMPESTIVITA' PAGAMENTI 1 TRIMESTRE 2016.pdf)INDICE TEMPESTIVITA\' DEI PAGAMENTI 2016 1° TRIMESTRE[indice tempestività dei pagamenti gennaio-marzo 2016]103 kB
Scarica questo file (INDICE TEMPESTIVITA' PAGAMENTI 1 TRIMESTRE 2017.pdf)INDICE TEMPESTIVITA' DEI PAGMENTI 2017 1° TRIMESTRE[indice tempestività dei pagamenti gennaio/marzo 2017]90 kB
Scarica questo file (INDICE TEMPESTIVITA' PAGAMENTI 2 TRIMESTRE 2016.pdf)INDICE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI 2016 2° TRIMESTRE[indice tempestività dei pagamenti aprile-giugno 2016]103 kB
Scarica questo file (INDICE TEMPESTIVITA' PAGAMENTI 2 TRIMESTRE 2017.pdf)INDICE TEMPESTIVITA' DEI PAGMENTI 2017 2° TRIMESTRE[indice tempestività dei pagamenti aprile-giugno 2017]90 kB
Scarica questo file (INDICE TEMPESTIVITA' PAGAMENTI 2015 4 TRIMESTRE.pdf)INDICE TEMPESTIVITA' PAGAMENTI 2015 4 TRIMESTRE.pdf[indice tempestività dei pagamenti ottobre-dicembre 2015]103 kB
Scarica questo file (INDICE TEMPESTIVITA' PAGAMENTI 2015 TERZO TRIMESTRE.pdf)INDICE TEMPESTIVITA\' DEI PAGAMENTI 2015[indice tempestività dei pagamenti luglio-settembre 2015]103 kB
Scarica questo file (INDICE TEMPESTIVITA' PAGAMENTI 2015.2.pdf)INDICE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI 2015[indice tempestività dei pagamenti aprile-giugno 2015]103 kB
Scarica questo file (INDICE TEMPESTIVITA' PAGAMENTI 2015.pdf)INDICE TEMPESTIVITA' PAGAMENTI 2015.pdf[indice tempestivita' dei pagamenti gennaio-marzo 2015]103 kB
Scarica questo file (INDICE TEMPESTIVITA' PAGAMENTI 3 TRIMESTRE 2016.pdf)INDICE TEMPESTIVITA' PAGAMENTI 3 TRIMESTRE 2016.pdf[indice tempestività dei pagamenti luglio-settembre 2016]103 kB
Scarica questo file (INDICE TEMPESTIVITA' PAGAMENTI 4 TRIMESTRE 2016.pdf)INDICE TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI 4 TRIMESTRE 2016[indice tempestività dei pagamenti settembre-dicembre 2016]90 kB

IBAN e pagamenti informatici - intro

Informazioni e riferimenti normativi

Sotto-sezione di 1 livello: Pagamenti dell'amministrazione

Sotto-sezione di 2 livello: IBAN e pagamenti informatici


 

Contenuti

  • Coordinate bancarie comprese di IBAN
  • Identificativi del conto corrente postale sul quale i soggetti versanti possono effettuare i pagamenti mediante bollettino postale
  • I codici identificativi del pagamento da indicare obbligatoriamente per il versamento

 

Art. 36

Art. 36 - Pubblicazione delle informazioni necessarie per l'effettuazione di pagamenti informatici
1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano e specificano nelle richieste di pagamento i dati e le informazioni di cui all'articolo 5 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82.


 

 

Opere Pubbliche - intro

Informazioni e riferimenti normativi

Sotto-sezione di 1 livello Opere pubbliche


 

Contenuti

  • Documenti di programmazione (anche pluriennale) delle opere pubbliche di competenza dell’amministrazione
  • Linee guida per la valutazione degli investimenti
  • Le relazioni annuali
  • Ogni altro documento predisposto nell’ambito della valutazione
  • Informazioni relative ai Nuclei di valutazione e verifica degli investimenti pubblici (incluse le funzioni e i compiti specifici ad essi attribuiti, le procedure e i criteri di individuazione dei componenti e i loro nominativi)
  • Informazioni relative ai tempi, ai costi unitari e agli Indicatori di realizzazione delle opere pubbliche completate

 

Art. 38

Art. 38 - Pubblicità dei processi di pianificazione, realizzazione e valutazione delle opere pubbliche
1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano tempestivamente sui propri siti istituzionali: i documenti di programmazione anche pluriennale delle opere pubbliche di competenza dell'amministrazione, le linee guida per la valutazione degli investimenti; le relazioni annuali; ogni altro documento predisposto nell'ambito della valutazione, ivi inclusi i pareri dei valutatori che si discostino dalle scelte delle amministrazioni e gli esiti delle valutazioni ex post che si discostino dalle valutazioni ex ante; le informazioni relative ai Nuclei di valutazione e verifica degli investimenti pubblici di cui all'articolo 1 della legge 17 maggio 1999, n. 144, incluse le funzioni e i compiti specifici ad essi attribuiti, le procedure e i criteri di individuazione dei componenti e i loro nominativi.
2. Le pubbliche amministrazioni pubblicano, fermi restando gli obblighi di pubblicazione di cui all'articolo 128 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, le informazioni relative ai tempi, ai costi unitari e agli indicatori di realizzazione delle opere pubbliche completate. Le informazioni sui costi sono pubblicate sulla base di uno schema tipo redatto dall'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, che ne cura altresì la raccolta e la pubblicazione nel proprio sito web istituzionale al fine di consentirne una agevole comparazione.


 

La presente sotto-sezione non è compilata in quanto le istituzioni scolastiche non realizzano le opere pubbliche di cui all’Art. 38 del D.L.vo 33/2013

Sottocategorie

Informazioni aggiuntive